Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Il caffè dei piccoli miracoli - Nicolas Barreau

Romantica storia d'amore a Venezia, dove la protagonista ricostruisce una parte del giovane passato della nonna. Omnia vincit amor è il motto e il motore di questa storia. L'amore farà vincere anche le paure del passato. Lettura scorrevole e piacevole.

R: Le sette sorelle. La ragazza nell'ombra - Lucinda Riley

Bellissimo racconto di ricerca delle proprie origini e della loro importanza. La dimostrazione che per essere un identità riconosciuta come tale ci vuole molta forza di volontà e determinazione. Il ritrovare improvvisamente una famiglia e sentirsene parte immediatamente. Sono rimasta colpita e affascinata dal racconto storico e dello spirito di sacrificio per amore. Lettura scorrevole, coinvolgente e piacevole.

"Colpa delle stelle" - John Green

17/01/2018: doppia scusa alla community, avevo nuovamente dimenticato di menzionare l'autore.

Credo non l'avrei mai letto, se non fosse stato per il consiglio di un'amica fidata. Il titolo stesso non mi attirava ed invece...La parte "brillante" del libro non viene dalle stelle, bensi' e' affidata al sarcasmo, intelligenza ed ironia dei protagonisti. Il tema e' molto delicato, si parla di cancro in adolescenti. Secondo me l'autore risce a non sfociare nel patetico, nonostante il soggetto. Le conversazioni dei protagonisti non sono banali, anzi: riferimenti a letture, poesie, opere, che - almeno nel mio caso - non conoscevo.
Anche se il libro si trova nella sezione "giovani adulti" (credo di chiami cosi'), lo consiglierei anche ai "meno giovani" adulti.

Io uccido - Giorgio Faletti

Ero quasi decisa a ritornarlo, non riuscivo a "darne fuori", a farmelo piacere, ed ero gia' arrivata a circa 1/3 del libro! Tuttavia ho proseguito e non mi sono pentita. I protagonisti non sono presentati subito, fanno parte di una schiera di personaggi le cui vite prima o poi si intrecceranno, chi per qualche minuto chi per tutta la vita. La trama e' coinvolgente, si pensa di capire cosa sta accadendo, ma non e' cosi'. Si deve attendere la fine, o poche pagine prima. Non ho tuttavia apprezzato le troppe metafore e similitudini che l'autore inserisce dappertutto: non sempre erano necessarie. Raccomandato a chi ama i polizieschi "psicologici".

"Appunti di un venditore di donne" di Giorgio Faletti

17/01/2018: mi scuso, non avevo segnalato l'autore.

L'incipit e' secco, crudo, ti prepara a quello che sara' il seguito. Personaggi devastati e devastanti, il cui futuro - per alcuni - e' improbabile. Luci (dei locali) ed ombre (della notte), il bello ed il brutto di un mondo dove coscienza e rispetto sono quasi sconosciuti, il tutto mescolato con sapienza. Come in altri casi, l'autore ti porta fino a - quasi - la fine del libro per introdurre "il colpo di scena".

Infine, tu - Lisa Kleypas

Storia d'amore ironica e intrigante, come si dice ognuno di noi prima o poi trova la sua metà. Lettura scorrevole, coinvolgente, divertente, emozionante e piacevole.

Il marchio di Giuda - James Rollins

Sono molto colpita da come fatti raccontati sotto forma di romanzo, che sembrano storie di fantascienza rispecchino invece molti fatti della realtà, che per chi come me non fa parte del settore sono affascinanti e stupefacenti allo stesso tempo. Questi episodi epidemici rispecchiano le epidemie violente che ogni tanto ci colpiscono in maniera devastante. Sono perplessa della continua ricerca di distruzione da parte di sette con strane credenze. La lettura è coinvolgente e arricchente, di certo mai scontata e noiosa.

Theodore Boone - John Grisham

John grisham è uno dei migliori scrittori per me e ho letto il primo libro "la prima indagine di Theodore boone " ed è bellissimo .....anche se c'è qualcuno che dice che John grisham scrive per adulti non è vero ....almeno x me ....adoro questi libri e quando cominci a leggerlo non riesci più a smettere