Volevo tacere
0 0 0
Risorsa locale

Márai, Sándor

Volevo tacere

Abstract: "Volevo tacere. Ma il tempo mi ha chiamato e ho capito che non si poteva tacere. In seguito ho anche capito che il silenzio è una risposta, esattamente come la parola e la scrittura. A volte neanche la meno rischiosa". In questo terzo pannello, incompiuto, delle sue memorie (che per anni si credeva disperso) Márai racconta – in uno stile asciutto ed efficace, ma senza in alcun modo celare l'amarezza di fondo – i dieci anni che vanno dal giorno in cui ebbe luogo l'Anschluss, quando lui era ancora un autore e un giornalista à la page, a quando è costretto a scegliere l'esilio: e non perché non gli sia consentito scrivere, ma perché dai nuovi padroni dell'Ungheria, i sovietici, non gli è consentito tacere.


Titolo e contributi: Volevo tacere

Pubblicazione: Adelphi, 11/05/2017

EAN: 9788845931604

Data:11-05-2017

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 11-05-2017

"Volevo tacere. Ma il tempo mi ha chiamato e ho capito che non si poteva tacere. In seguito ho anche capito che il silenzio è una risposta, esattamente come la parola e la scrittura. A volte neanche la meno rischiosa". In questo terzo pannello, incompiuto, delle sue memorie (che per anni si credeva disperso) Márai racconta – in uno stile asciutto ed efficace, ma senza in alcun modo celare l'amarezza di fondo – i dieci anni che vanno dal giorno in cui ebbe luogo l'Anschluss, quando lui era ancora un autore e un giornalista à la page, a quando è costretto a scegliere l'esilio: e non perché non gli sia consentito scrivere, ma perché dai nuovi padroni dell'Ungheria, i sovietici, non gli è consentito tacere.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.