Sfrattati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Desmond, Matthew

Sfrattati

Abstract: L'autore ci conduce all'interno dei quartieri più poveri di Milwaukee per raccontare la storia di otto famiglie in bilico. Vanetta, Lamar, Scott e Arleen sono tutti alle prese con debiti, bambini da crescere e affitti da pagare. I loro destini sono nelle mani di due imprenditori, che gestiscono gli alloggi. «L'amore non paga l'affitto», dice una, mentre si prepara a sfrattare la famiglia di Arleen. Questo fenomeno, che in America era raro anche in contesti estremamente poveri, è oggi all'ordine del giorno, perché la maggior parte delle famiglie spende più della metà del proprio guadagno in affitti. In una prosa vivida e intima, Desmond offre un'analisi a tutto tondo di uno dei problemi più urgenti che l'America si trova ad affrontare. I suoi racconti di disperazione e speranza ci ricordano della centralità della casa, senza la quale niente è possibile.


Titolo e contributi: Sfrattati : miseria e profitti nelle città americane / Matthew Desmond ; traduzione di Alberto Cristofori

Pubblicazione: Milano : La nave di Teseo, 2018

Descrizione fisica: 623 p. ; 22 cm

Serie: I fari ; 34

EAN: 9788893445924

Data:2018

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: I fari ; 34

Nomi: (Traduttore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 362.50973 PROBLEMI DEI POVERI E SERVIZI RELATIVI. Stati Uniti d'America (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 3 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Chiampo SALA SAGGISTICA 362.509 DES 0440-36301 Su scaffale Prestabile
Montecchio Maggiore MMG 362.5 DES 0330-75945 Su scaffale Prestabile
Monticello Conte Otto 362.50973 DES 0490-32181 In prestito 30/11/2018
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.