I tamburi della pioggia
4 1 0
Libri Moderni

Kadaré, Ismail

I tamburi della pioggia

Abstract: XV secolo: i turchi ottomani combattono in Albania una delle più lunghe e sanguinose guerre che la storia registri. Uno sterminato esercito turco assedia la cittadella albanese di Kruja, mentre, sui monti circostanti, si aggira Scanderbeg con i suoi guerriglieri. Decine di migliaia di soldati tentano di scalare a ogni costo i bastioni insanguinati; accorgimenti e astuzie senza fine vengono posti in atto; la storia del comandante in capo è drammaticamente legata alla presa di quelle mura; occorre espugnare la cittadella prima che rimbombino i tamburi della pioggia, segnale non solo di un mutamento atmosferico ma anche della fine di ogni speranza di vittoria...


Titolo e contributi: I tamburi della pioggia : romanzo / Ismail Kadaré ; traduzione di Augusto Donaudy

Pubblicazione: [Milano] : Corbaccio

Descrizione fisica: 236 p. ; 21 cm

Serie: Scrittori di tutto il mondo ; 16

ISBN: 88-797-2273-5

Data: - -1997

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • Trad. dal francese (tit.: Les tambours de la pluie)

Nomi:

Classi: 891.9913 NARRATIVA ALBANESE (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 1997
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Asiago 891.83-KADI 0900-16688 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

L'ho letto su consiglio di un collega che, di origine albanese, spesso mi allieta raccontandomi della sua infanzia e del suo paese d'origine. Non è una lettura facile (è un romanzo storico corale, dove la narrazione e il punto di vista si spostano continuamente da un personaggio all'altro, a seconda delle necessità e dell'azione in esame), anche perchè è pieno di rimandi alla struttura militare ottomana, ai metodi d'assedio del XV° secolo e alla gerarchia sociale turca. L'ho molto apprezzato sia per la capacità di rendere semplice ma avvincente un argomento non particolarmente conosciuto, ossia la resistenza degli Albanesi all'avanzata dell'Impero Turco-Ottomano, sia per la contrapposizione dei punti di vista (la scena è descritta dall'autore - albanese - che fa parlare personaggi turchi appartenenti a diverse classi socio-militari). Una lettura impegnativa; tuttavia penso sia interessante e ben scritto. Consigliato

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.