Community » Forum » Recensioni

Sasenka
4 2 0
Sebag Montefiore, Simon

Sasenka

Milano : Corbaccio, [2009]

Abstract: 1916: a San Pietroburgo nevica in un paese sull'orlo della rivoluzione. Ai cancelli dell'Istituto Smol'nyj per nobili fanciulle, una governante inglese aspetta una ragazza, attesa però anche dalla polizia segreta dello zar: Sasenka Zejtlin ha solo sedici anni, un padre ricchissimo, una madre devota di Rasputin, e uno zio bolscevico che la converte alla causa rivoluzionaria. 1936: sposata con un compagno che ha fatto carriera, madre di due figli e direttrice di un mensile "rosso", Sasenka conduce una vita agiata all'interno dell'elite vicina a Stalin. Sopravvive alle purghe, ma alla vigilia della guerra commette un imperdonabile errore: per la prima volta in vita sua si innamora veramente, con conseguenze impensabili per lei e per la sua intera famiglia. 1994: più di mezzo secolo è trascorso, di Sasenka Zejtlin e dei suoi familiari, dei colleghi e conoscenti, dello stesso Paese in cui hanno vissuto si sono perse le tracce... finché Katinka, una giovane storica, viene incaricata di compiere una ricerca da un misterioso inglese, che a sua volta vuole accontentare la madre. Destreggiandosi nei meandri degli archivi di partito, da poco aperti, Katinka mette insieme i pezzi di un puzzle drammatico che viene da un passato lontano e dimenticato, ma che riaffiora coinvolgendola ben più di quanto non potesse immaginare... Dalla Russia zarista al tracollo dell'Unione Sovietica un romanzo di passioni, tradimenti, crudeltà ed eroismo.

2342 Visite, 2 Messaggi
Chiara Rigo
36 posts

Devo dire che fino alla metà del libro dovevo ancora capire dove l'autore voleva portare il lettore, ma poi tutto si è concluso.
Sashenka è il nome della protagonista, la incontri quando è una ragazza ricca che vuole cambiare il mondo, che crede nei suoi ideali, la incontri quando è donna, madre e il mondo che ha creato tenta di distruggerla. Una storia di coraggio e sacrifici.
Quello che mi ha inquietato maggiormente è il sapere che nonostante siano personaggi di fantasia, le loro storie sono vere, l'autore ha fatto molte ricerche tra gli archivi della vecchia Russia, ciò che racconta è un insieme di fatti reali, che rende il suo romanzo un vero capolavoro.

LAURA MOLON
10 posts

Una storia davvero affascinante,una protagonista forte e straordinaria,capace di sacrificarsi per il suo amore più grande. E la cornice magnifica e terribile della Russia del Novecento,con i suoi difetti e le contraddizioni. Merita la lettura. L'autore ha compiuto un viaggio eccezionale nella storia e nella geografia di un impero.

  • «
  • 1
  • »

4540 Messaggi in 3816 Discussioni di 662 utenti

Attualmente online: Ci sono 36 utenti online