Community » Forum » Recensioni

La collezionista di lettere
0 1 0
Diaz, Jorge

La collezionista di lettere

Milano : Piemme, 2015

Abstract: Tutto sembra pronto per le nozze più importanti dell'anno. Bianca, figlia dei Marchesi di Alerces, sta per diventare la moglie di don Carlos de la Era, uno dei rampolli della nobiltà di Madrid. Ma il giorno delle nozze, di fronte al fatidico sì, manda a monte la cerimonia. In quello stesso momento, a Sarajevo viene ucciso Ferdinando d'Asburgo. È l'inizio della guerra, in cui la Spagna di Alfonso XIII sarà neutrale. Ma non si è mai davvero neutrali. Quando al re cominciano ad arrivare lettere da tutta Europa di mogli e familiari che non sanno che fine abbiano fatto i propri figli o mariti dispersi in guerra, decide di mettere insieme un ufficio clandestino gestito da Bianca. Insieme a lei, lavoreranno al comune scopo Alvaro, il consigliere del re, e Manuel di cui Bianca si innamora perdutamente. Un intreccio di amori clandestini, colpi di scena, intrighi di corte in cui le vite dei protagonisti incontreranno ciascuna il proprio destino, negli anni in cui il vecchio mondo sta sparendo per lasciare il posto alla modernità.

1758 Visite, 1 Messaggi

Una lettura affascinante e coinvolgente. Si racconta la prima guerra mondiale, partendo da un episodio vero accaduto in Spagna, nazione dichiarata neutrale dal suo Re ( forse per riscattarsi da altri errori commessi in precedenza a danno della popolazione ) narrando le vicende della guerra umanamente vissute da molti punti di vista.

  • «
  • 1
  • »

4458 Messaggi in 3739 Discussioni di 656 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.