Community » Forum » Recensioni

I grigi
1 2 0
Sgardoli, Guido

I grigi

Milano : DeA, 2019

Abstract: 1986, Cavazza, provincia di Belluno. Centodue abitanti. Nessuna ruota panoramica. Nessun cinema. Nessun villaggio vacanze. Angelo darebbe qualunque cosa pur di non dover seguire suo padre Pietro in questa nuova assurda scampagnata. Ne ha abbastanza di essere il figlio dello "Strano". Ma Angelo è minorenne, deve obbedire. E l'idea di una vacanza padre e figlio per i monti non sarebbe tutto sommato così male, se l'obiettivo non fosse... dar la caccia agli alieni. Perché di questo si tratta. Dar la caccia agli alieni. Che non esistono. Lo sanno tutti. Tutti tranne Pietro, che è convinto che abbiano rapito sua moglie e li cerca ormai da anni. Angelo si prepara così all'ennesima estate da incubo, ma le cose cambiano quando incontra Claudia. Claudia con l'apparecchio. Claudia coi genitori fissati con l'inquinamento. Claudia che ha sempre la risposta pronta e sa sempre che cosa fare. Claudia che non lo prende in giro per il padre che si ritrova. Con lei tutto è perfetto. Almeno finché la ragazza non fa notare ad Angelo una serie di piccoli dettagli. Strani dettagli. Le persone, a Cavazza, si comportano in modo insolito. Parlano di misteriosi bagliori che si accendono durante la notte. Nessuno pensa agli alieni, gli alieni non esistono... ma poi Angelo e Claudia trovano un gigantesco uovo argentato, nel bosco. Un uovo che non è un uovo. A quel punto Angelo ha solo un pensiero per la testa: e se suo padre non fosse davvero pazzo? Età di lettura: da 12 anni.

928 Visite, 2 Messaggi

Buongiorno!
Questo libro risulta in prestito da molto tempo nelle biblioteche di Rosà, Tezze Sul Brenta, Isola Vicentina, Thiene e Chiampo. Potete fare una mini ricerca per vedere se per sbaglio non avete registrato il rientro? Graz

Buongiorno signor Alessandro, per questo tipo di segnalazioni è sempre opportuno rivolgersi alla propria Biblioteca di riferimento che potrà effettuare i controlli del caso.
Tenga conto che in questo periodo, a causa della pandemia, tutti i libri devono effettuare un periodo di isolamento prima di essere scaricati dal prestito e quindi purtroppo ci sono dei ritardi non sempre imputabili agli utenti.
Saluti.
Paola

  • «
  • 1
  • »

4378 Messaggi in 3663 Discussioni di 649 utenti

Attualmente online: Ci sono 58 utenti online