Community » Forum » Recensioni

Observatory Mansions
0 1 0
Carey, Edward

Observatory Mansions

[Milano] : Romanzo Bompiani, 2003

Abstract: Francis Orme è un ragazzo timidissimo che vive insieme ai suoi strani genitori in un condominio abitato da personaggi altrettanto stravaganti: un portiere sibilante, una donna cane, un vecchio professore dai mille odori. Ma se il condominio lo accoglie come un figlio, Francis si scontra con un mondo esterno che lo rifiuta, e da cui si difende indossando guanti bianchi; fino al giorno in cui nel condominio compare Anna, una nuova inquilina, che con la sua grazia riesce a scuotere tutti i condomini e a risolvere i problemi delle loro vite complicate. Francis scopre l'amore proprio per Anna e quando il vecchio condominio verrà abbattuto i due ragazzi inseguiranno insieme il sogno di una nuova vita.

274 Visite, 1 Messaggi

Ho appena finito questo romanzo meraviglioso che ho scoperto grazie ad una follower di Twitter: Observatory Mansions di Edward Carey. La prosa è raffinatissima, la storia intensa, surreale eppure piena di umanità. Il protagonista è Francis Orme, riflesso della “stasi interiore “ di suo padre un uomo che si considera “ una parentesi aperta nella propria stessa esistenza “. Struggente, complesso, un gran romanzo.

  • «
  • 1
  • »

4501 Messaggi in 3782 Discussioni di 661 utenti

Attualmente online: Ci sono 7 utenti online