Community » Forum » Recensioni

L' indipendenza della signorina Bennet
0 1 0
McCullough, Colleen - McCullough, Colleen

L' indipendenza della signorina Bennet

[Milano] : Rizzoli, 2008

Abstract: Elizabeth la saggia, Lydia la mondana, Jane la bella, Mary la timida. Generazioni di lettrici hanno pianto, sperato, sognato insieme alle sorelle Bennet, indimenticabili protagoniste di "Orgoglio e pregiudizio". Vent'anni dopo l'epilogo del romanzo della Austen, le ritroviamo qui al fianco di mariti devoti, distratti o crudeli; assediate dalla malinconia o dai pettegolezzi: impegnate a crescere i figli o a frequentare circoli alla moda; alle prese con le gioie, i dubbi e le debolezze del tempo che passa. Tutte tranne Mary, la più docile, la più riservata... Non si può dire che, fino a qui, la vita sia stata troppo generosa con lei: bruttina, ignorata dai pretendenti e inchiodata alle convenzioni, ha trascorso più di un decennio al capezzale di una madre capricciosa e malata. Ora, alla morte di questa, si ritrova improvvisamente sola e libera, con un futuro tutto da inventare. Sfidando le convenzioni e le proprie più profonde paure, Mary si getta in un'avventura imprevedibile, complicata e appassionante quanto la vita stessa.

145 Visite, 1 Messaggi

La scrittura vorrebbe assomigliare a quella della Austen, per cui la vicenda della meno fortunata delle sorelle Bennet è riuscita a trascinarmi nel mondo della scrittrice. Lo consiglio però solo a chi ha già letto Orgoglio e Pregiudizio senza però aspettarsi di vivere le stesse emozioni.

  • «
  • 1
  • »

4376 Messaggi in 3662 Discussioni di 649 utenti

Attualmente online: Ci sono 45 utenti online