Community » Forum » Recensioni

Quando d'inverno c'era il ghiaccio sulle finestre
5 2 0
Ciscato, Caterina

Quando d'inverno c'era il ghiaccio sulle finestre

Roma : Gruppo Albatros Il Filo, 2023

Abstract: C'è uno scorcio di secolo vicino eppure lontano: sono i primi cinquant'anni del '900, gli anni della transizione dalla società contadina a quella industrializzata, dell'abbandono dei dialetti e delle campagne a favore dell'italiano e delle città, delle due Guerre Mondiali, del fascismo. Vivi, nel ricordo di coloro che nacquero nel secondo dopoguerra, grazie anche ai racconti raccolti durante l'infanzia, eppure lontanissimi ormai dalla nostra epoca di rivoluzioni tecnologiche, iperconnessione e bilinguismo. Un'epoca al tempo stesso dorata come un giardino dell'Eden, luogo di sogni infantili semplici e schietti, e crudele, quando non addirittura brutale, negli esiti delle guerre e dei totalitarismi. Tutti questi aspetti Caterina Ciscato li padroneggia perfettamente regalandoci un ritratto a tutto tondo, corale e intimo al tempo stesso, che decennio dopo decennio ci conduce per mano attraverso i cambiamenti, ricostruendo ogni dettaglio della vita di un piccolo paese delle montagne venete e dei suoi abitanti, e con essi un piccolo pezzo di cuore dell'Italia.

91 Visite, 2 Messaggi
Sara Dal Moro
174 posts

Adoro.
Mia mamma aveva la tradizione di incontrarsi 1 volta all'anno con i suoi fratelli e in quell'occasione raccontavano a noi bambini le storie della loro infanzia: anni '50-'60 in Valbrenta. Ci parlavano dei "busi", del tabacco, del maestro severo, delle cucine trasformate in balene.. questo libro mi ha riportato a quei momenti. Una memoria preziosa.

molto interessante per la ricca e delicata ricostruzione di paesino della pedemontana vicentina, dove spesso andiamo a passeggiare e di cui non conosciamo la storia.

  • «
  • 1
  • »

4433 Messaggi in 3714 Discussioni di 656 utenti

Attualmente online: Ci sono 34 utenti online