Community » Forum » Recensioni

Di biciclette e altre felicità
0 1 0
Fiorillo, Ilaria

Di biciclette e altre felicità

Milano : De Agostini, 2024

Abstract: Di biciclette e altre felicità è il manifesto del ciclista moderno, e insieme un’appassionata dichiarazione d’amore al mezzo di trasporto più bello di tutti. Perché la bicicletta è universale, libera e democratica, e tutti ne possono beneficiare. Basta volerlo. Spostarsi con le proprie gambe, senza consumare altro che la propria energia. Assaporare un passo più lento, accorgersi degli alberi, dei negozi, delle persone che incontriamo lungo il tragitto. Arrivare al lavoro svegli e pronti ad affrontare la giornata. Ma anche godersi il silenzio di un sentiero tra i campi, sfogare le emozioni spingendo sui pedali, o sapere che si potrà arrivare direttamente davanti al cinema senza preoccuparsi del parcheggio: sono tante le felicità possibili se si sceglie di vivere una vita a due ruote. In sella a una bicicletta si esplora, si fa amicizia, ci si innamora, si tengono allenati il corpo e la mente, si impara l’empatia e si scoprono i migliori bar in cui fermarsi a mangiare un cornetto. Eppure ci sono ancora tanti pregiudizi che spesso scoraggiano chi vorrebbe avvicinarsi a questo mezzo di trasporto. L’amore di Ilaria per la bicicletta si è sviluppato nel tempo, una pedalata dopo l’altra, lungo le vie delle città in cui ha vissuto: Foggia, Roma e Milano le hanno insegnato ognuna qualcosa di nuovo, facendo da cornice alla nascita di una passione che è diventata un vero e proprio stile di vita. In queste pagine Ilaria condensa la sua esperienza di ciclista, attivista e divulgatrice per fornire tanti consigli utili sia a chi vorrebbe usare la bicicletta ma non sa da dove cominciare, sia a chi desidera sfruttarne al meglio tutte le potenzialità più nascoste, e mostrarci come può cambiare in meglio una città – anche per i pedoni e per gli automobilisti – quando lascia più spazio alla mobilità sostenibile. Di biciclette e altre felicità è il manifesto del ciclista moderno, e insieme un’appassionata dichiarazione d’amore al mezzo di trasporto più bello di tutti. Perché la bicicletta è universale, libera e democratica, e tutti ne possono beneficiare. Basta volerlo.

52 Visite, 1 Messaggi

Ho davvero amato questo libro, tanto tanto.

Ilaria Fiorillo spiega, con una penna super scorrevole e piacevole, il suo amore per la bicicletta in 11 bellissimi capitoli. Sono rimasta davvero colpita dalla chiarezza e delicatezza dell’autrice, e soprattutto mi ha fatto venire voglia di comprarmi una bicicletta il prima possibile!

Mi sono resa conto di quante volte io usi la macchina anche per tratti brevi, e di come la bicicletta possa diventare un mezzo per spostarsi più economico e leggero. Sono felicissima di questa lettura, mi ha dato tantissima speranza e un senso forte di gioia.

  • «
  • 1
  • »

4530 Messaggi in 3809 Discussioni di 662 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online