Community » Forum » Recensioni

Il cavaliere d'inverno
4 3 0
Simons, Paullina - Simons, Paullina

Il cavaliere d'inverno

[Milano] : Sonzogno, 2001

Abstract: Leningrado, 1941. Il conflitto che sconvolge l'Europa sembra lontanissimo da questa maestosa città ormai in decadenza. Ma le sorelle Tatiana e Dasha Metanova dividono un'unica stanza con i genitori, i nonni e il fratello. Questa è la dura realtà della Russia di Stalin. Realtà che tuttavia sembrerà bella come un sogno non appena Hitler invade la nazione e comincia a stringere d'assedio la città. In questo scenario si incontrano la giovane Tatiana e Alexander, un ufficiale dell'Armata Rossa ben diverso dalla maggior parte degli uomini russi: sicuro di sé al punto da sembrare sfrontato e con uno strano accento che forse nasconde un passato misterioso. La guerra riduce Leningrado in ginocchio, ma non può fermare l'amore tra i due ragazzi.

2164 Visite, 3 Messaggi

il più bel libro della mia vita!

yayaninna
25 posts

Non lasciatevi fuorviare dalla copertina, o dal fatto che sia un romanzo d'amore.. è molto di più. Amore,Storia e famiglia si intrecciano con la guerra, la povertà, il pericolo. E' un Libro che si legge tutto d'un fiato, orchestra in modo sapiente emozione e racconto storico!Consigliatissimo!

Assolutamente STUPENDO
uno dei più bei libri della mia vita. Molto belli anche i due successivi.
Una trilogia che abbraccia la giovinezza in tempo di guerra in un paese dal quale trapelava poco o niente, la maturità nell'epoca dei cambiamenti sociali ed economici, la vecchiaia ai tempi nostri. Ripercorrere l'esistenza dei due protagonisti è stato assolutamente emozionante e mi ha fatto molto riflettere sulla mia vita e su quella dei miei genitori, sul significato dell'amore del matrimonio, del perdono... e di molto altro. Buona lettura

  • «
  • 1
  • »

4530 Messaggi in 3809 Discussioni di 662 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online