Biblioteca di Bassano del Grappa

Biblioteca di Bassano del Grappa

Dante a Bassano: visioni

Quando
11 September - 27 November 2021
Orario
Non specificato
Dove
Biblioteca Bassano del Grappa
Categorie
Musica

Dante a Bassano: visioni

 

“Dante a Bassano: visioni” vede i protagonisti dei canti della Divina Commedia, rappresentati da grandi pittori in tutte le epoche, rivivere e recitare le scene della loro vita ultraterrena in una quinta completamente diversa: la città di Bassano del Grappa dei giorni nostri, ritratta da Marco Sartori.
Come nel sogno spesso mescoliamo, senza accorgercene, persone e luoghi, partendo da episodi impressi nella nostra memoria, così si creano le visioni del progetto di Sartori, ispirate anche dal carattere stesso della Divina Commedia, puntellata da allegorie, similitudini, fantasia e ironia.
Ecco che allora il Dante ritratto da Andrea del Castagno fa un salto in libreria, ricordandosi di igienizzare le mani; o Caronte, uscito dall’illustrazione di Gustave Doré, rema con energia nelle acque impetuose del fiume Brenta.
Un collage mentale dove le forme della memoria vanno a fondersi nella realtà del contemporaneo, trasformando la città in un set cinematografico dove collocare immagini senza tempo. Un modo per dire, o meglio far dire all’immagine composta, che Dante è con noi nell’attualità del vivere quotidiano, nell’indissolubile connubio fra cultura e storia, che le visioni oniriche del Sommo Poeta sono pur sempre nella realtà del nostro divenire a sottolineare la fragilità e la bellezza dell’essere “uomini”.

 

Nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321 moriva a Ravenna Dante Alighieri. Per ricordare i 700 anni esatti dalla scomparsa del grande poeta, la biblioteca propone un ricco programma, proseguendo così nelle celebrazioni per l’anno dantesco.

Da sabato 11 settembre saranno ospitate tre mostre che esplorano il mondo dantesco in molteplici suoi aspetti: la mostra fotografica “Dante a Bassano: visioni” di Marco Sartori (all’interno della rassegna di Bassano Fotografia 2021); “La Divina Commedia. Il primo passo nella selva oscura”, esposizione tutta dedicata alle tavole realizzate da Marco Somà per il volume omonimo, e “Dante illustrato”, una mostra bibliografica che espone alcuni pregevoli esemplari della Commedia illustrata, con tecniche e soluzioni visive tra le più singolari.

 

(scarica qui il programma completo degli eventi della biblioteca dedicati a Dante 700 - La mirabile visione)