Claudia Marruccelli

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Le quattro ragazze Wieselberger - Fausta Cialente

A volte i Premi non rispecchiano le aspettative dei lettori. Metà libro solo dedicato al capofamiglia e al suo amore per la musica e l’impero austroungarico, mi aspettavo di conoscere i punti di vista delle quattro figlie, le loro esperienze, i drammi vissuti e forse non risolti … Forse chi abita o ha vissuto a Trieste lo troverà più interessante.

L' ombra del bosco scarno - Massimo Rossi

Gradevole giallo ambientato in un paesino di montagna, chiuso al mondo in tutti i sensi, governato dalla Comunanza che non ammette “novità” rispetto alle millenarie regole imposte ipocritamente dal parroco e dalla curia. Mi è piaciuto molto, piccoli capitoli, si riesce agevolmente a seguire le varie vicende dei protagonisti ben tratteggiati.

R: Il treno dei bambini - Viola Ardone

Mi è sembrato leggendolo di vedere un film in bianco e nero, protagonista Sofia Loren nella sua Napoli popolare. Storia di un amore sofferto e ben nascosto da una spessa coltre di orgoglio e pudicizia, di rassegnazione ma anche di coraggio. Chi non conosce il dialetto napoletano, potrebbe non riuscire ad apprezzare le sfumature delle espressioni usate e del lessico impiegato.

Weyward - Emilia Hart

Si dice che la prima donna sia nata dall’uomo, Althea, che sia nata dalla sua costola. Ma devi ricordarti, bambina mia, che è una bugia. Adesso conosci la verità. L’uomo nasce dalla donna, non il contrario. Le persone mentono quando hanno paura.

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate